Come fare il terriccio

 

Tre ricette per un terriccio perfetto

Abbiamo visto quanto sia importante il terriccio durante la messa a dimora di una pianta, abbiamo visto come questo influenzi moltissimo la crescita e la bellezza di un fiore.

In questo articolo vedrete come creare il vostro terriccio in modo da avere sempre il meglio per il vostro giardino.

Dovete sapere che solo una piccola parte dei semi caduti dagli alberi da frutto o portati dagli uccelli, trova la forza di crescere e germogliare, questo dipende molto dalla terra su cui posano. Il discorso è molto simile anche per le piante che decidiamo noi di piantare.

“Siamo ciò che mangiamo” disse Ludwig Feuerbach parlando dell’alimentazione umana, lo stesso pensiero lo abbiamo nel giardinaggio.

Allora la domanda sorge spontanea: come si crea il terriccio giusto per il giardino e la floricultura?

Se siete arrivati fino a qui allora siete davvero intenzionati ad abbandonare il terriccio da “supermercato” e di dedicare il vostro tempo al terriccio fai-da-te.

Vi consiglieremo tre ricette base e che potrete arricchire man mano che lo creerete: un po’ come succede in cucina mentre seguite una ricetta.

L’unità di misura che andremo ad utilizzare è un vaso, la dimensione cambia a seconda della quantità di terriccio che volete creare.

Ricetta Terriccio Base

7 Vasi di Terra
3 Vasi di Torba
2 Vasi di Sabbia
1/4 di Concime Organico

Ricetta Terriccio da Semina
1 Vaso di terra d’orto
1 Vaso di terra di foglie
1 Vaso di sabbia di fiume
Aggiungete concime organico e fosforo minerale

oppure

2 vasi di terra di foglie
1 vaso di sabbia
1 vaso di torba
Aggiungete concime organico e fosforo minerale

Ricetta Terriccio Inglese

2 vasi di terra da giardino
1 vaso di torba
1 vaso di sabbia di fiume
aggiungete perfosfato minerale e calce agricola.

Procedura (per tutte le ricette)
Amalgamate il tutto con l’aiuto di una paletta in modo da ottenere un composto il più possibile omogeneo. Dopo questo passaggio, utilizzate un setaccio per togliere eventuali sassi o residui vegetali.

Conservare in un contenitore ben aerato e collocatelo al coperto in un posto fresco ed asciutto.

Ora siete pronti per creare il vostro terriccio

Buon Lavoro!