Piante VS Zanzare

Piante efficaci contro le zanzare

Finalmente siamo in estate!

Per quanto bella possa essere questa stagione, l’arrivo del caldo più atteso porta con sé anche gli insetti più odiati di sempre: le zanzare.

Non molti sanno che esistono alcune piante antizanzare, rimedi completamente naturali in grado di proteggerti da questi insetti fastidiosi.

Esistono molte piante e fiori che, oltre ad avere proprietà repellenti, ti permettono di decorare il tuo giardino, terrazzo o casa.

Ecco dei rimedi naturali in grado di scacciare le zanzare

CITRONELLA (Cymbopogon Nardus)

La pianta più ovvia e che tutti conoscono. Con questa pianta viene estratto l’olio aromatico famoso per l’efficacia contro questi insetti e viene utilizzato per creare candele o spray repellenti.

Per coltivarla in giardino (qui una guida su come mettere a dimora le piante) consigliamo di piantarla dietro dei piccoli fiori o altre piante ornamentali.

CALENDULA (Calendula Officinalis)

Bellissimi fiori colorati rendono questa pianta molto elegante da avere in giardino; hanno un profumo intenso non molto gradito all’insetto.

Questa pianta predilige il contatto diretto con il sole ed ha bisogno di un terreno abbastanza fertile (qui puoi trovare delle ricette per fare il terriccio senza utilizzare prodotti chimici)

MONARDA (Monarda Punctata)

Pianta perenne molto particolare da un profumo molto gradevole simile all’incenso, questo particolare odore confonde le zanzare e le allontana.s

E’ molto semplice da coltivare e si adatta facilmente ad ogni tipo di terreno; cresce rapidamente e ama l’esposizione in pieno sole.

ERBA GATTA (Nepeta Cataria)

I gatti ne vanno pazzi, le zanzare un po’ meno. Deve essere collocata in un posto non arieggiato poiché potrebbe disperdere il profumo e perdere l’efficacia anti-zanzara.

E’ una pianta che richiede pochissime cure ed è facile da gestire.

AGERATO (Ageratum Houstonianum)

I fiori di questa pianta sono particolari e puoi trovarli di molti colori, ha bisogno di un’esposizione in pieno sole e si adatta tranquillamente ad ogni tipo di terreno.

Per amplificare l’efficacia, si possono raccogliere le foglie e schiacciarle, da non utilizzare a contatto diretto sulla pelle.

Ora non ti resta che creare il tuo giardino a prova di zanzara.

Buon Lavoro!