Bonus verde 2018 in Veneto

Verso la città del Futuro

Il bonus verde 2018 è la nuova detrazione fiscale dedicata a tutti coloro che decideranno di creare un giardino sul proprio terrazzo o balcone.
Questa manovra, del valore di 10 miliardi di euro è stata pensata per potenziare il verde urbano e quindi diminuire le polveri sottili presenti nell’aria.

Cos’è L’Ecobonus

Cos’è e come funziona il bonus verde 2018
Il bonus verde 2018 concede ai cittadini italiani proprietari di immobili o ai condomini di detrarre il 36 per cento delle spese di manutenzione e realizzazione di aree verdi fino ad un massimo di 5.000 euro per unità abitativa.

Come puoi utilizzare il Bonus Verde

I lavori che si possono effettuare usufruendo dell’agevolazione del Bonus Verde 2018 sono:

  • Sostituzione di una siepe
  • Grandi potature
  • Fornitura di piante o arbusti (per ristrutturazione giardino e creazione giardino ex novo)
  • Impianti di irrigazione
  • Progettazione del verde

Chi può accedervi

Chi può accedere al Bonus Verde 2018
Il bonus verde 2018 può essere utilizzato dai condomini e dai privati che decideranno di investire sul proprio angolo di natura.
Sistemano il verde (giardini, terrazzi, balconi anche condominiali)

  • Recupero del verde di giardini storici
  • Fornitura di arbusti o piante
    A tal proposito citiamo Guida Fisco

    Per le piante in vaso, l’interpretazione dell’Agenzia delle Entrate è chiara: nel bonus verde 2018 rientrano le opere che “si inseriscono in un intervento relativo all’intero giardino o area interessata, consistente nella sistemazione a verde ex novo o nel radicale rinnovamente dell’area esistente”

    In altre parole Il bonus verde 2018 può essere utilizzato se queste piante servono per l’intervento radicale o ad ex novo del proprio giardino

  • Riqualificazione di prati
  • Interventi per la trasformazione di aree incolte con aiuole o piccoli prati

La detrazione

Bonus Verde 2018: Quanto spetta di detrazione
I condomini o i proprietari di immobili che nel corso del 2018 vogliono effettuare spese dedicate al recupero e alla sistemazione di terrazzi, balconi o giardini possono detrarre il 36 per cento dell’importo speso fino ad un massimo di 5.000 euro.

In questa pagina troverete degli esempi di giardino in terrazzo e giardini pensili

L’impatto del bonus verde sull’ambiente

Una fortuna per i consumatori e per l’ambiente.
Una pianta adulta può trattenere dai 100 ai 250 grammi di polveri sottili rendendo la qualità dell’aria più sana e leggera.
Maggiori informazioni consultate il sito dell’agenzia delle entrate 

Conclusione

Cogliere questa grande opportunità per rendere le nostre meravigliose città più verdi ed accoglienti è un aiuto per l’ambiente e soprattutto per tutti voi.